domenica 12 aprile 2015

Il bacio più breve della storia di Mathias Malzieu

Il bacio più breve della storia di Mathias Malzieu
"E scomparve. Sentii solo il flebile fischio in re minore dei suoi polmoni."

Titolo: Il bacio più breve della storia
Autore: Mathias Malzieu
Prezzo: € 12,00

Editore: Feltrinelli
ISBN: 9788807031304
Trama: Parigi, una sera al Théâtre du Renard, l’orchestra suona It’s Now or Never. Una ragazza misteriosa e sfuggevole si aggira, lui la nota, cerca in ogni modo di avvicinarla e, quando ormai tutto sembra impossibile, si trovano faccia a faccia e si baciano. Un bacio minuscolo, il più breve mai registrato, e lei scompare. Invisibile, si allontana. Un mistero anche per un inventore come lui che, seppur di indole tendenzialmente depressa, è determinato a rivedere l’eterea e vulnerabile creatura che lo ha ammaliato. Inizia così una ricerca serrata in cui sarà affiancato da due bizzarri personaggi: un detective in pensione, che ha tutto l’aspetto di un orso polare, e il suo stravagante pappagallo. Le invenzioni si susseguono e qualcosa di molto goloso e originale aiuterà il protagonista nel suo scopo. Ormai è chiaro, fra i due è scoccata una scintilla, si è prodotto un cortocircuito. Ma in amore gli artifici non bastano, servono coraggio e temerarietà, doti che entrambi dovranno conquistare se vorranno trovarsi e abbandonarsi l’uno all’altra.
Riusciranno i due a superare ostacoli e paure e a vivere il loro amore?




Ho comprato questo libro perchè la copertina è un disegno di una delle mie artiste preferite: Nicoletta Ceccoli (ecco il link al suo sito, nel caso foste interessati). Mi aspettavo un romanzucolo d'amore. Una volta iniziato a leggere me ne sono innamorata: è stupendo. Molto breve, circa 100 pagine, ma intenso. Anche i personaggi sono pochi 4 1/2. Perchè mezzo? Il vero motivo lo scoprirete alla fine del libro ma intanto... Voi contereste una ragazza invisibile? Perchè è di questo che tratta il romanzo: una ragazza invisibile. Ma attenzione, non sempre invisibile, solo quando la baciano. Ed è per questo che il nostro protagonista ingaggerà il più assurdo, stravagante e Casanova investigatore che si sia mai visto: per ritrovare la ragazza invisibile. E grazie all'aiuto di un pappagallo più che speciale, l'autore fa navigare quest'uomo tra metafore poetiche e intrepidi duelli contro se stesso fino ad arrivare all'agognata meta. Lo stile dell'autore è stupefacente, ed è tanto delicato quanto coinvolgente. Un libro che mi ha stupido per il finale. Infatti, è proprio la fine che mi fa dare a questo romanzo un voto alto:
Verdetto finale




3 commenti:

  1. Oddio che carino *w* Questo libro mi ispira parecchio, sembra molto dolce :)

    RispondiElimina
  2. Già il titolo è interessante e buffo ahaha! E poi questi intrighi amorosi sono i miei preferiti *-* Corro subito a leggerlo!! Grande Rory Gilmore per aver postato questo libro :')

    RispondiElimina