venerdì 26 giugno 2015

Io prima di te di Jojo Mojes

Io prima di te di Jojo Moyes
"«So che la maggior parte della gente pensa che vivere nelle mie condizioni sia praticamente la cosa più terribile che possa capitare, ma potrebbe anche andare peggio. Potrei finire per non essere più in grado di respirare da solo o di parlare, oppure avere dei problemi circolatori che potrebbero implicare l'amputazione degli arti.»"


Titolo: Io prima di te
Autore: Jojo Moyes
Prezzo: € 13,00

Editore: Mondadori
ISBN: 9788866210818
Trama: A ventisei anni, Louisa Clark sa tante cose. Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell'autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tutte le sue certezze saranno messe in discussione. A trentacinque anni, Will Traynor sa che il terribile incidente di cui è rimasto vittima gli ha tolto la voglia di vivere. Sa che niente può più essere come prima, e sa esattamente come porre fine a questa sofferenza. Quello che invece ignora è che Lou sta per irrompere prepotentemente nella sua vita portando con sé un'esplosione di giovinezza, stravaganza e abiti variopinti. E nessuno dei due sa che sta per cambiare l'altro per sempre. "Io prima di te" è la storia di un incontro. L'incontro fra una ragazza che ha scelto di vivere in un mondo piccolo, sicuro, senza sorprese e senza rischi, e un uomo che ha conosciuto successo, la ricchezza e la felicità, e all'improvviso li ha visti dissolversi, ritrovandosi inchiodato su una sedia a rotelle. Due persone profondamente diverse, che imparano a conoscersi senza però rinunciare a se stesse, insegnando l'una all'altra a mettersi in gioco.



L'argomento di cui tratta il libro è molto delicato. Anzi, ce ne sono vari: più di una famiglia disastrata, problemi economici, eutanasia e la vita di un ragazzo che cambia completamente quando diventa tetraplegico.
Volendo essere sinceri ho notato fin troppe somiglianze con un'altra opera Intouchables o, come è arrivato in italia Quasi amici. Il tetraplegico prima aveva una vita fatta di sport estremi , l'aiutante va a fare quel lavoro solo per problemi finanziari e, sebbene non sia minimamente qualificato, viene assunto per il suo spirito e aiuta l'uomo a cui bada perfino tentando di fargli fare alcuni degli sport che praticava prima. Poi ovviamente avvertono entrambi gli stesi sintomi soffrendo della stessa invalidità.
Diciamo che l'autrice potrebbe essersi ispirata a quest'altra storia. Fatto sta che l'ha reinventata in chiave romantica. La storia tra Will e Louisa è meravigliosa. L'intimità che si crea fra i due è qualcosa di magico. Ho letto tutto il libro senza staccare un attimo gli occhi dalle pagine e questo dovrebbe già dire molto sullo stile dell'autrice che riesce ad essere scorrevole e incalzante e ti invoglia a continuare la lettura in un modo del tutto inaspettato.
Ma la parte più importante, per me, è la fine. Il voto che do è 5 e chi non ha letto il libro è meglio che si astenga dal proseguire poichè parlerò del finale con conseguenti spoiler.

Alcune delle mie amiche lo hanno letto ed è nata una discussione che si è prolungata per giorni.
Io so che se il libro fosse finito diversamente avrei accusato l'autrice per la banalità quasi sicuramente ma non riesco ad accettare la decisione suicida di Will.
Ovviamente qui entrano in gioco pareri assolutamente personali quindi nessuno la prenda come un'offesa alle proprie idee ma io considero un atto del genere come simbolo di mancanza di forza e volontà, codardia, egoismo e vigliaccheria e dato che Will mi sembrava un animo buono, coraggioso e forte, questa scelta mi ha un po' disilluso ed anche amareggiato. Ma dato che devo essere il più obbiettiva possibile, il voto rimane invariato.

Verdetto finale
5





Nessun commento:

Posta un commento